di Francesco Pacifico

Magistrato, scrittore, sceneggiatore (“Romanzo Criminale”, “Suburra” e il recente “Alba Nera”), maestro del noir, racconta a Pacifico come divide la sua vita professionale tra casi veri e storie di fantasia, criminalità e storytelling, attualità e fiction. Un’immaginazione che ha creato interi mondi criminali, personaggi iconici, di culto, un’epicità che affonda le radici nel melodramma della lirica e nei classici della letteratura. “Viviamo un momento molto cupo” per la perdita della capacità di ironizzare, ma anche di riflettere “la velocità va bene per la fiction”. L’unica soluzione è “recuperare la comunicazione individuale, prendersi una pausa virtuosa dai social, e quando si dà una notizia contare fino a dieci, quando si commenta una notizia, riflettere fino a cento e quando si commenta una notizia giudiziaria riflettere fino a mille.”

Podden och tillhörande omslagsbild på den här sidan tillhör storielibere.fm. Innehållet i podden är skapat av storielibere.fm och inte av, eller tillsammans med, Poddtoppen.